DACRIOCISTITE NEL CONIGLIO

– COSA È
– CAUSE
– SINTOMI
– COMPLICANZE
– TRATTAMENTO

COSA È LA DACRIOCISTITE NEL CONIGLIO?

La dacriocistite nel coniglio è un’infiammazione dell’apparato nasolacrimale del coniglio, legata ad infiammazione e/o ostruzione del dotto naso lacrimale e alla sua particolare conformazione in tale specie. Questa patologia, ostacolando il drenaggio delle lacrime, può causare un accumulo di batteri e detriti nel dotto stesso causando dolore ed infiammazione.

QUALI SONO LE CAUSE DELLA DACRIOCISTITE NEL CONIGLIO?

Le cause della dacriocistite nel coniglio possono essere:

Primarie: causa batterica (associata a pasteurellosi o stafilococcosi)

Secondarie: dovute a malattia dentale con conseguente stenosi/ostruzione del sistema nasolacrimale o dovute a presenza di corpi estranei che causano ostruzione del sistema nasolacrimale.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA DACRIOCISTITE NEL CONIGLIO?

I sintomi della dacriocistite nel coniglio includono:

– gonfiore e arrossamento intorno all’occhio;

– congiuntivite, cheratite ed edema corneale;

– lacrimazione eccessiva con secrezioni mucopurulente, cremose e lattescenti;

– sintomi di infezione, come febbre, perdita di appetito e letargia;

– dolore o disagio quando si tocca la zona dell’occhio.

COMPLICANZE

Se la dacriocistite nel coniglio non viene trattata, può peggiorare e portare a una serie di complicazioni. Alcune delle possibili conseguenze di una dacriocistite trascurata includono:

– congiuntivite, cheratite ed edema corneale secondari alla presenza costante delle secrezioni purulente sulla superficie corneale;

– blefariti e dermatiti perioculari per il continuo imbrattamento del pelo con le lacrime;

– diffusione dell’infezione;

– grave infiammazione: l’infiammazione può causare forte dolore e gonfiore che possono compromettere la qualità di vite del coniglio;

– problemi respiratori: se l’infezione si diffonde alle vie respiratorie, può causare difficoltà respiratorie, starnuti e secrezioni nasali;

– grave compromissione dell’immunità: se la malattia non viene trattata, può compromettere il sistema immunitario del coniglio e portare a complicazioni ancora più gravi.

La dacriocistite trascurata può essere molto dolorosa e causare disagio al coniglio, riducendo la sua qualità di vita e il suo benessere. Per la fragilità di tale specie è importante non trascurare mai nessun sintomo.

TRATTAMENTO

Il trattamento della dacriocistite nel coniglio dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. Il trattamento può includere:

– incannulazione e lavaggio del dotto nasolacrimale;
– radiografie delle radici dei denti mascellari;
– dacriocistorinografia al fine di evidenziare eventuali restringimenti patologici lungo il decorso dei dotti;
– terapia antibiotica e antinfiammatoria topica per trattare l’infezione;
– terapia antibiotica sistemica;
– controllo ambientale e dietetico per prevenire recidive;
– se la causa primaria è una patologia dentale, questa va curata contestualmente con eventuale rimozione dei denti coinvolti (generalmente gli incisivi superiori).

Summary
Dacriocistite nel Coniglio
Article Name
Dacriocistite nel Coniglio
Description
Cosa è la dacriocistite nel coniglio, quali sono le sue cause, i suoi sintomi e come si tratta.
Author
Publisher Name
SeeVet
Publisher Logo
Torna in alto
Torna su
PRENOTA UNA VISITA