CROSS-LINKING CORNEALE

– COSA È
– PATOLOGIE
– TEMPI DI RECUPERO
– PRECAUZIONI POST-INTERVENTO

COSA È

Il cross linking corneale (terapia fotodinamica) è una procedura relativamente nuova in medicina veterinaria, mentre in umana rappresenta la terapia d’elezione nella cura del cheratocono.

Tale procedura parachirurgica a bassa invasività sta diventando sempre più comune come opzione di trattamento per le malattie corneali nei nostri animali con il fine di aumentare la resistenza e la stabilità della cornea mediante l’uso combinato di luce ultravioletta (UV) e vitamina B2.

Durante la procedura, viene applicata una soluzione di riboflavina sulla superficie della cornea, che viene poi esposta ad una luce UV. La riboflavina fotosensibilizzata a basso dosaggio stimola la formazione di legami tra le fibre collagene della cornea, aumentando la sua resistenza. Inoltre la produzione di radicali liberi a livello dell’area irradiata permette di distruggere i microrganismi (batteri, funghi, etc), vantaggio che viene sfruttato maggiormente nella cura delle lesioni corneali in medicina veterinaria.

I pazienti richiedono di essere lievemente sedati per permettere di eseguire al meglio la procedura.

CHE PATOLOGIE VENGONO TRATTATE CON CROSS LINKING CORNEALE?

Il cross linking corneale viene utilizzato per il trattamento di ulcere corneali collagenasiche e/o infette, nelle patologie endoteliali e nelle cheratopatie bollose. Il vantaggio è quello di ridurre la frequenza e la durata del trattamento topico con colliri antibiotici.

TEMPI DI RECUPERO

Il tempo di recupero dal cross linking corneale dipende da diversi fattori, come la gravità della malattia corneale trattata, la salute generale dell’animale, l’età e altri fattori individuali.

In genere, gli animali possono tornare alle normali attività quotidiane dopo alcuni giorni. L’uso di gocce oculari prescritte dal veterinario e l’evitare di strofinare o toccare l’occhio sono alcune delle precauzioni che potrebbero essere necessarie durante il periodo di recupero.

PRECAUZIONI POST-INTERVENTO

Dopo l’intervento, potrebbe essere necessario seguire alcune precauzioni per garantire una corretta guarigione e prevenire complicanze:
– utilizzo del collare elisabettiano;
– mantenere pulito l’occhio ed evitare di bagnarlo;
– accertarsi di rispettare scrupolosamente le indicazioni terapeutiche del medico veterinario.

Summary
Cross Linking Corneale in Medicina Veterinaria
Article Name
Cross Linking Corneale in Medicina Veterinaria
Description
Cross-Linking Corneale in Medicina Veterinaria | cose è, quali patologie puà curare, tempi di recupero e post-intervento.
Author
Publisher Name
SeeVet
Publisher Logo
Torna in alto
Torna su
PRENOTA UNA VISITA